Edil quarz

Category:

Pittura murale a base di resine acriliche in emulsione acquosa e quarzo selezionato di granulometria massima di 0,08 mm e cariche silicee, possiede un elevato potere di copertura e nasconde perfettamente le irregolarità del supporto. Inoltre, protegge al massimo le superfici esposte agli agenti atmosferici, inquinamento e grazie al legante acrilico con il quale è formulato protegge i supporti cementizi dall’aggressione alcalina.
APPLICAZIONE
Viene utilizzata su:
Intonaci nuovi e vecchi a base di leganti idraulici, superfici in • calcestruzzo
Vecchie pitture, rivestimenti di natura organica, conglomerati di • varia natura minerale purché la superficie sia accuratamente pulita, asciutta e compatta
Non applicare su supporti freschi o tendenzialmente alcalini, si • consiglia l’attesa di un tempo adeguato di maturazione di circa 4 settimane
Si consiglia di evitare le applicazioni sotto l’azione diretta del • sole e si raccomanda di applicarlo nelle condizioni climatiche riportate di seguito in tabella
Dopo l’applicazione proteggere le superfici da pioggia ed umi• dità per circa 48 ore o fino alla completa essiccazione del prodotto, che avviene in circa 10 giorni
Se il prodotto deve essere applicato su superfici con efflore• scenze saline, non garantiamo l’adesione dello stesso, in questo caso bisogna effettuare un intervento preventivo di risanamento con intonaci deumidificanti
Nel caso si utilizzano prodotti di diversa fabbricazione è con• sigliabile rimescolarli fra di loro, al fine di evitare differenze di tonalità
PREPARAZIONE DEL SUPPORTO
Per le superfici in genere controllare che il supporto sia ben asciutto e maturato, se occorre provvedere al rifacimento con prodotti adeguati. In presenza di muffe trattare con detergente e risanante e per prevenire la ricomparsa della muffa additivare il prodotto con l’igienizzante. Spazzolare, lavare, asportare fino alla completa eliminazione eventuali depositi di polvere, strati di vecchie pitture a calce o a tempera.
Per le superfici in intonaco livellare le irregolarità, avvallamenti e crepe. Riempire i buchi con stucco o prodotti simili a seconda del tipo di supporto. Assicurarsi che il supporto abbia raggiunto un tempo adeguato di maturazione ed applicare uno strato di isolante fissativo murale acrilico PROMO ACRIL. Infine procedere con l’applicazione di EDIL QUARZ.
Per le superfici in calcestruzzo eliminare le parti strutturali di cemento scarsamente aderenti ed i tondini metallici delle armature vanno spazzolati e trattati con Boiacca passivante. Ripristinare le parti mancanti con rasante o malta antiritiro tixotropica fibrorinforzata e la rasatura finale effettuarla con rasante antiritiro anticarbonatazione. Quando il supporto è ben asciutto utilizzare uno strato di fissativo murale a solvente PROMO MR o fissativo acrilico PROMO ACRIL. Infine procedere con l’applicazione di EDIL QUARZ.
SPECIFICA TECNICA DI SICUREZZA
Valore limite EU (Dir. 2004/42/EC)
Cat. C: pitture per pareti esterne di supporto minerale (base acqua): 75 g/l (2007) / 40 g/l (2010) EDIL QUARZ contiene max: 40 g/l VOC.
Il prodotto non richiede etichettatura ai sensi del D.L. 65 del 14/03/03.